Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione.
Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo.

AVVISI

Orari visita Duca di Martina

Dal 9 ottobre 2019 le sezioni del Museo Duca di Martina sono visitabili ai seguenti orari:
- porcellane europee del Settecento (I piano): dalle ore 9.30 alle ore 17.00;
- arti decorative medievali e rinascimentali (piano terra) e arti orientali (piano seminterrato): ore 10.00, 11.00, 12.00, 13.00, 14.30, 15.30, 16.30.
La biglietteria chiude alle ore 16.15.

Orario apertura luoghi del Polo

Si comunica che quest'Istituto s'impegna per offrire al pubblico un orario di visita quanto più esteso possibile, nel rispetto dei criteri per l'apertura al pubblico, la vigilanza  e la sicurezza dei musei e dei luoghi della cultura statali previsti dal D.M. del 30 giugno 2016, in attesa che vengano espletate le previste procedure concorsuali finalizzate al superamento delle attuali carenze organiche e al conseguente incremento del personale in servizio.

Parco Floridiana aree accessibili

Il Parco della Villa Floridiana e' aperto al pubblico limitatamente ai viali principali fino al Belvedere compreso il Teatrino di Verzura, le Serre e la Terrazza.  Per motivi di sicurezza E' SEVERAMENTE VIETATO ACCEDERE ALLE AREE TRANSENNATE.

CONCertosa 2019 - Nuove generazioni di musicisti

Certosa e Museo di San Martino - 10-17-24 Maggio 2019.  

Venerdì 10 maggio, alle ore 17.00 nel Chiostro dei procuratori della Certosa e Museo di San Martino, primo appuntamento della quinta edizione di CONCertosa.

La manifestazione, promossa dal Polo museale della Campania, con il sostegno dell'Associazione Amici di Capodimonte e de Le Nuvole – Casa del Contemporaneo, e con il patrocinio del Comune di Napoli, nasce nel 2015 da un’idea della Direzione del Museo di san Martino ed è dedicata al grande valore sociale che riveste per l’infanzia e l’adolescenza l’esperienza musicale collettiva.
CONCertosa, nelle varie edizioni, ha visto esibirsi numerose orchestre e bande nate nei quartieri più a rischio della città, il cui punto di riferimento culturale è stato in molti casi l’esperienza delle famose orchestre infantili sud americane, di cui la più nota è la venezuelana “Simon Bolivar”, nata dal modello didattico musicale di Josè Antonio Abreu.

Quest’anno la rassegna si svolgerà in tre appuntamenti, il 10, il 17 ed il 24 maggio e, per la prima volta, uscirà dai confini partenopei per ospitare, negli spazi magnifici della Certosa, orchestre provenienti da altre regioni, dove associazioni che operano in quartieri di confine e di periferia non si arrendono al degrado ed all’emarginazione ma, con progetti educativi e sociali, nel fare musica insieme, offrono ai ragazzi opportunità di emancipazione e di integrazione sociale.

Venerdì 10 Maggio, alle ore 17.00, ad aprire la Rassegna sarà l’orchestra pugliese Musica in gioco nata ad Adelfia, in provincia di Bari nel 2010 ispirandosi al metodo didattico “El Sistema” di J.Abreu. Ad oggi ha avvicinato alla bellezza della musica più di 1500 bambini.

Venerdì 17 maggio, alle ore 17.00, si esibiranno l'Orchestra Sociale Promusica, il coro Voci Danzanti, e la JuniOrchestra Mabellini. La Fondazione pistoiese Promusica cura da alcuni anni, in collaborazione con la Scuola di Musica e Danza Teodulo Mabellini, una serie di percorsi didattici  destinati ai giovani e dedicati alla musica d’insieme con voce e strumenti: il coro Voci Danzanti, costituito da studenti provenienti dagli istituti comprensivi della provincia di Pistoia, l’Orchestra Sociale, formata dai ragazzi seguiti dai Centri Socio-Educativi gestiti dal Comune di Pistoia, e infine la JuniOrchestra della Scuola di Musica e Danza “T. Mabellini”.

Venerdì 24 maggio, alle ore 17.00, protagonista sarà l’orchestra Musica in crescendo, con la sua sezione Junior. E’ la prima Orchestra Sinfonica di bambini e ragazzi creata nel sud dell’Abruzzo che conta circa 80 strumentisti, con due Sezioni differenti e continuative: Junior e Senior. L’età dei componenti varia dai 5 ai 25 anni, e in occasioni speciali - scambi, festival, masterclass – vi si uniscono ragazzi provenienti da varie regioni italiane e da diversi Paesi Europei.

Polo museale della Campania   |   Castel Sant'Elmo  - Via Tito Angelini, 22 - 80129 Napoli
Email:  pm-cam@beniculturali.it   -   PEC:  mbac-pm-cam@mailcert.beniculturali.it

Contatti telefonici Uffici e Luoghi della Cultura >>

Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) :  0039.081.2294-415/584/585/470
Email:  pm-cam.urp@beniculturali.it
webmaster    |